Non sei stanco del “cercatore di scuse”?

È giusto che tu ed i tuoi colleghi dobbiate sempre sopportare delle scuse inopportune, che non aiutano a migliorare, che vi affaticano come il camminare nel fango vischioso?

Quanto migliorerebbe l’organizzazione se il “cercatore di scuse” diventasse “propositore di cambiamento”, condividesse le soluzioni, applicandole in primis a sé stesso?

Come iniettare una sana vaccinazione di “senso di responsabilità” negli addetti che soffrono di “scusatio radicantis”?

Lo scoprirai al corso “Il cercatore di scuse”, il 10 settembre dalle 08:30 alle 10:30.

Iscriviti qui

https://www.tommaso.education/diffondere_comportamenti_eccellenti.html#CercatoreScuse

Il tuo feedback mi interessa, lascia un commento, grazie!